serigrafia su argento allegorie delle stagioni primavera e autunno di Mario Eremita per Komatsu S.p.A. Italia

Opere su commissione in esclusiva

Dipinti a smalto riprodotti in serigrafia per i committenti

Alcuni dipinti possono essere riprodotti in edizioni limitate firmate e numerate singolarmente. In questo caso è stata eseguita la riproduzione serigrafica su lastra argento 925/000 di un dipinto a smalto che l’artista Mario Eremita ha realizzato in esclusiva per Komatsu S.p.A. Italia.
Le serigrafie su metallo prezioso possono essere realizzate a partire dalla misura minima di cm 10×10.

contattaci

    Città musici arti

    Disegni dedicati alle città, ai musici ed alle arti interpretati da Mario Eremita

    Mario Eremita dedica questa collezione di disegni alle città italiane ai musici ed alle arti e mestieri, un omaggio alla laboriosità degli italiani ed alle magnifiche città che hanno costruito nel corso dei secoli.

    Si noti la freschezza dell’esecuzione, il raffinato senso estetico, la plasticità delle forme la valenza cromatica dei colori.

    contattaci

      Stagioni dell’anno

      Le stagioni dell’anno interpretate da Mario Eremita

      In linea con una secolare tradizione artistica Mario Eremita interpreta le stagioni dell’anno usando i colori ad olio su carta. L’artista ha realizzato questa collezione, come sempre antropomorfa o figurativa che celebra il passare del tempo e dei climi dell’anno con le cose belle che ognuno di essi ha in serbo per noi.

      contattaci

        Maschere de la Comedia de l’Arte

        Maschere de la Comedia de l’Arte interpretate da Mario Eremita

        Disegni originali a colori in tecnica mista a olio su carta. L’artista si è dedicato alla ricerca filologica delle origini delle maschere carnevalesche de la Comedia de l’Arte che hanno origini ancestrali. Si noti la freschezza dell’esecuzione, il raffinato senso estetico, la plasticità delle forme la valenza cromatica dei colori.

        contattaci

          Palazzi e Chiese di Venezia

          Collezione dei Palazzi e delle Chiese di Venezia lungo il Canal Grande, disegni di Mario Eremita

          Nell’arco di due anni di lavoro, l’artista Mario Eremita ha realizzato questa collezione di oltre cinquanta disegni a china.

          Sono i prospetti frontali delle opere architettoniche che si affacciano sul Canal Grande di Venezia. Questi disegni riproducono con l’inconfondibile tratto dell’artista questi veri monumenti, ognuno con una sua storia e con i suoi misteri.

          Il Canal Grande e la sua architettura sono sicuramente tra le più importanti ricchezze della cultura e della civiltà italiana.

          Con lo spirito degli artisti rinascimentali che erano tutti affascinati dall’architettura, Mario Eremita ha ricostruito graficamente tutte quelle opere che un tempo erano il biglietto da visita di importanti e facoltose famiglie di mercanti e di nobili veneziani; oltreché il simbolo del potere militare e della fedeltà cristiana dei suoi abitanti.

          Pur somigliandosi, ciascuno rivela, grazie al tratto del Maestro, la sua particolare ed unica energia che origina dal talento di antichi architetti, mastri taglia-pietra e carpentieri che li costruirono, esaltando la bellezza di questa immortale città.

          contattaci

            Carte da ramino vendemmia e vino

            Carte da gioco ramino interpretate da Mario Eremita in omaggio al vino ed alla vendemmia

            Le cinquantaquattro Carte da Ramino, disegni a china e pastello su carta, anno di realizzazione 2015, opera dell’artista Mario Eremita.

            Qui possiamo apprezzare la delicatezza della grafica e del colore di questi disegni, che rivisitano sommessamente le carte del texano Rummy, diffuse ormai in ogni luogo del mondo e rese famose dai Casinò e dai film di 007 James Bond.

            Eremita ha interpretato le 54 carte da Ramino con soggetti figurativi bucolici, per omaggiare la tradizione vinicola italiana e la coltivazione della vigna. Bevanda che rappresenta una delle più importanti eccellenze dell’Italia, il vino si lega qui ad un’attività ludica, positiva che richiede l’uso delle migliori qualità strategiche e mnemoniche.

            Celebrazione del lieto vivere, delle sere passate insieme agli amici a giocare ad un gioco intelligente ed a sorseggiare vini di qualità.

            contattaci

              Arcani Maggiori dei Tarocchi

              Gli Arcani Maggiori dei Tarocchi interpretati da Mario Eremita.

              Gli Arcani Maggiori dei Tarocchi, hanno impegnato grandi artisti perché sono ricchi di mistero e di storia e sono radicati nella tradizione delle civiltà. Furono importate dall’oriente e il loro primo interprete fu Andrea Mantegna. Quella prima edizione fu editata dalle Tipografie Veneziane.

              La misteriosa sequenza dei numeri e dei simboli, che incanta con il suo carico d’irrazionalità e che stride con la nostra società della programmazione, del calcolo, della stretta razionalità del rifiuto dell’ultraterreno, della superstizione, del soprannaturale, diviene il territorio ideale per l’artista sempre alla ricerca d’innovare e riplasmare ciò che è sotto il sole.

              Mario Eremita ha interpretato i Tarocchi in diverse edizioni che, seppur dedicate a tradizioni culturali sono completamente originali per lo stile, il tratto e anche per alcune soluzioni formali. Le edizioni sono a colori ad olio o ad inchiostro di china.

              Collezioni:

              Tarocchi Egiziani a colori, 1976

              Qui possiamo ammirare alcuni esempi della collezione dei Tarocchi Egiziani eseguiti nel 1976 su carta con tecnica mista a colori ad olio.

              Tarocchi Napoletani a colori, 1978

              Qui possiamo ammirare alcuni esempi della collezione dei Tarocchi Napoletani ( smalti su tavola compensato ) eseguiti nel 1978.

              Tarocchi Francesi a colori, 1985

              Ecco alcuni esempi della collezione dei Tarocchi Francesi eseguiti nel 1985.

              Tarocchi Napoletani a china, 1990

              Qui possiamo ammirare alcuni esempi della collezione dei Tarocchi Napoletani eseguiti nel 1990 su carta con inchiostro di china

              Tarocchi Erotici a china, 2000

              Qui possiamo ammirare alcuni esempi della collezione dei Tarocchi Erotici eseguiti nel 2000 su carta con inchiostro di china.

              Tarocchi Veneziani a china, 2000

              Qui possiamo ammirare alcuni esempi della collezione dei Tarocchi Veneziani eseguiti nel 2000 su carta con inchiostro di china

              Tarocchi di Bacco a china, 2017

              Qui possiamo ammirare alcuni esempi della collezione dei Tarocchi di Bacco eseguiti nel 2017 su carta con inchiostro di china

              contattaci

                header carte regionali italiane interpretate da mario eremita

                Carte da gioco italiane e regionali

                le classiche quaranta carte regionali interpretate da Mario Eremita

                Le quaranta Carte da Gioco Regionali, hanno impegnato grandi artisti perché sono ricche di mistero e storia e sono radicate nella tradizione delle civiltà. Furono importate dall’oriente e il primo interprete dei loro simboli fu Andrea Mantegna. Quella prima edizione fu editata dalle Tipografie Veneziane.

                Mario Eremita ha interpretato in quattro versioni i semi delle carte regionali, affascinato da quelle che sono su tutti i tavoli da gioco. Si tratta di quattro collezioni di quaranta disegni originali, tre a china e una a colori. Tutte e quattro le opere sono inedite.

                Egli ha quindi immaginato personaggi ancestrali, frequentatori di sogni, portatori dei semi che si trasformano in opere spettacolari.

                Collezione 1974a china

                È la prima collezione delle quaranta carte da gioco interpretate da Mario Eremita. Risale al 1974 ed è eseguita su carta con inchiostro di china. Si può apprezzare in questi due esemplari tratti dalla collezione, il sette di denari ed il cavallo di bastoni, il raffinato tratto e la potente immaginazione che ha rielaborato i semi.

                Collezione 1978b tecnica mista

                È la seconda collezione delle quaranta carte da gioco interpretate da Mario Eremita. Risale al 1978 ed è eseguita su carta con tecnica mista a colori ad olio. Ecco qui due esemplari tratti dalla collezione, il tre di spade ed il sette di coppa. Si consideri il delicato uso dei colori con le sfumature i drappeggi e la nuovissima immaginazione che ha rivisitato la classica iconografia.

                Collezione 1984c china

                Ecco la terza collezione delle quaranta carte da gioco regionali interpretate da Mario Eremita. Risale al 1984 ed è eseguita su carta con inchiostro di china. Qui due esemplari tratti dalla collezione, il re di denari ed il fante di coppe che danno idea dello stile, già diverso dal precedente del 1974, per la velocità del tratto. L’iconografia classica è completamente abbandonata.

                Collezione 2000d china

                La quarta collezione delle quaranta carte da gioco regionali interpretate da Mario Eremita chiude il ciclo. Risale al 2000 ed è eseguita su carta con inchiostro di china. Qui due esemplari tratti dalla collezione, il re di coppe e l’asso di coppe che danno idea dello stile, ben differente da quello del 1984 per una più ricercata esigenza formale e l’aggiunta della cornice. L’iconografia classica è parzialmente recuperata.

                contattaci